Cambia Tito con Graziano Scavone sindaco

1. Punto programmatico

2. Punto programmatico

3. Punto programmatico

4. Punto programmatico

5. Punto programmatico

Sono nato a Potenza 35 anni fa, figlio di Rocco e Domenica e fratello maggiore di Donato.

Sono sposato con Elvira e padre di due figli, Rocco e Vanna. 
Dopo l'abilitazione da avvocato, ho deciso di affiancare mio padre nella conduzione dell'impresa di famiglia.
Ho sempre avuto a cuore la crescita sociale ed economica del nostro territorio ed oggi, dopo aver maturato esperienze lavorative in contesti internazionali, ho rafforzato dentro di me il desiderio di contribuire a creare migliori condizioni di sviluppo per Tito. Queste sono dunque le ragioni del mio impegno: non velleità di potere, ma soltanto amore forte e smisurato per la mia città.

Vivere in un determinato territorio, sviluppare un legame affettivo con il luogo di nascita, riuscire a ricavare, risiedendoci, tutte le risorse per vivere, sono alla base del valore della territorialità verso cui, a mio avviso, è necessario orientare il cambiamento. È il viaggio al di fuori della nostra realtà che ci fa scoprire l'importanza del luogo da cui proveniamo e la necessità di trovare in esso le basi e le condizioni per sviluppare le imprese e il territorio stesso, contribuendo così al benessere cittadino.
Ma questa non è una constatazione per nulla scontata, piuttosto rappresenta la sfida di questo cambiamento.