Cambia Tito con Graziano Scavone sindaco

Per confermare il segno del cambiamento, questa amministrazione comunale, dopo aver inaugurato la stagione dei confronti pubblici in piazza, avvia adesso la campagna "operazione verità”.

Leggi tutto: Cosa sono le operazioni verità?

La storia

  • Con delibera di giunta comunale n.109 del 12/07/2000 si delimita il centro abitato, riconoscendo come traversa interna il tratto della Ss 95 dal Km 0,950 al Km 1,750 (già contrada Serra, oggi via Sandro Pertini per l'appunto).
  • Con il verbale di delimitazione sottoscritto il 31/01/2002 dai responsabili Anas e dall'allora sindaco Nicola Fermo, si conviene che per il tratto suddetto il Comune assume a suo carico la gestione e manutenzione dei marciapiedi, delle banchine, delle cunette, dei fossi, delle scarpate e delle relative opere d'arte nonché l'apposizione e manutenzione delle barriere di sicurezza, dei servizi di carattere urbano (illuminazione, rifiuti, innaffiamento, regolazione traffico urbano) la posa e gestione di impianti semaforici. Infine si decide che il tratto in questione appartiene comunque alla rete delle strade statali e che le opere da realizzare vanno sottoposte alla preventiva autorizzazione di Anas.

Leggi tutto: Operazione verità #1: Rotatorie in via Sandro Pertini

Cos'è il progetto 6° lotto?
Si tratta dell'ultimo lotto della strada statale 95 Tito-Brienza, che come è noto ha avvio negli anni ottanta e vede impegnati 110 milioni di euro circa per la realizzazione. Il nome per esteso del progetto è “SS 95 di Brienza, lavori di costruzione della variante di Brienza 6° lotto stralcio variante Tito-Brienza": il titolo stesso individua una localizzazione del progetto nel comune di Brienza e non, come qualcuno astutamente vuol far credere, Satriano, Sasso e magari anche Tito. Chi ha tempo e vuole approfondire davvero, può consultare la premessa della delibera di consiglio comunale di Brienza n.7 del 10/04/2015 nei punti a, b e c oltre che nel deliberato stesso. Quella amministrazione, alla vigilia dell'inizio lavori, sta correttamente costruendo iniziative istituzionali non per spartire con pochi comuni eletti i 40 milioni di euro derivanti dal ribasso della gara per la realizzazione di lavori che riguardano il proprio territorio comunale e sarebbe in ogni caso legittimo , ma per mitigare l'impatto che i lavori di un'opera complessa determina in termini di sicurezza stradale, di viabilità interna, di manutenzione e miglioramento stradale e, perché no, di implementazione infrastrutturale, anche in termini compensativi per il disagio avuto sino a oggi, con la predisposizione di progetti a valere su programmi Ue e locali.

Leggi tutto: Operazione verità #2: task force 6° lotto Tito-Brienza

Per rispetto della nostra comunità, che ha il diritto come tutti di trascorrere un Natale sereno, abbiamo evitato di scivolare nella trappola della strumentalizzazione politica volontariamente piazzata a ridosso delle festività. Alla fine però arriva la Befana. La saggia vecchietta sorvola tetti e ostacoli, premia i bambini virtuosi ma riserva cenere e carbone a quelli che dicono le bugie, con la speranza che se ne ravvedano e evitino di farlo in futuro. Sì, perché la befana ha memoria lunga e vede tutto. Ha una certa età e non dimentica cosa è successo negli ultimi vent'anni. Venti anni in cui “valorosi, esperti e capaci amministratori” sono stati talmente “attenti al portafoglio” da determinare, con politiche di bilancio non esattamente oculate, uno stato finanziario dell'ente comunale che ha più volte richiamato, oltre a quella della befana, anche l'attenzione della Corte dei conti, che non si limita a lasciare nella calza qualche residuo della combustione...

OPERAZIONE VERITÀ #3: LE TASSE

OPERAZIONE VERITÀ #4: STAZIONE DI TRASFERENZA

Polvere e tasse
Quale amministrazione vuole aumentare le tasse? Chi vuole percorrere una scelta così impopolare, se non rappresenta l'unica strada possibile per evitare il tracollo dell'ente?
Non dovremmo spiegarlo all'opposizione: ne abbiamo dibattuto prima nella sede idonea, il Consiglio comunale, e subito dopo in due appositi incontri pubblici all'aperto, il 30 e il 31 luglio, prima a Tito e poi a Tito scalo. Perché chi oggi si nasconde dietro la tastiera non era presente, per porre davanti a tutti le sue domande, con l'opportunità di un sano e democratico confronto? A chi fa paura la verità?

Leggi tutto: Operazione verità #3: le tasse

Trasferenza nella natura
Con Decreto del Presidente della Repubblica, nel 2007 è stata istituita l'area naturalistica protetta del Parco nazionale dell'appenino lucano. Ciò nonostante, in seguito è stata al suo interno attivata la stazione di trasferenza in cui tanti comuni hanno conferito rifiuti, che ha convissuto per 6 anni con la discarica Aia dei monaci.
Nell'ottobre 2014, con grande soddisfazione dell'intera comunità, quella discarica di trasferenza piazzata in mezzo al verde è stata chiusa.

Leggi tutto: Operazione verità #4: stazione di trasferenza